L’AssociazioneIl Merletto di Offida” è un gruppo di donne nelle Marche con la passione per il merletto a tombolo.

Hanno così deciso di creare un sito come punto di incontro per coloro che hanno voglia di scoprire, conoscere ed imparare questa tecnica.
Il tutto affinché quest’arte trasmessa da madre in figlia non venga mai dimenticata dalle generazioni future.

Come nasce l’Arte che l’Associazione del Merletto a Tombolo di Offida porta avanti nelle Marche?

L’esperta Lucia Bellodi Casanova afferma “Non possiamo trovare una risposta certa e precisa, in quanto manchiamo di dati storici sicuramente indicativi della genesi di questo frutto di prodigi di questa, che fu un’arte che risplendette in tutto il suo fulgore nel XVI Secolo..”

Nelle Marche, il centro principale diviene Offida, dove sembra che le prime ispirazioni provengano dai fregi incisi sul portale della chiesa romanogotica di Santa Maria della Rocca.

Uno sviluppo degno di nota di quest’arte si ha nel ‘600 ad opera delle monache benedettine che erano giunte ad Offida nel 1655 e che si erano qui stabilite presso il convento di San Marco.

Ancora oggi l’arte del merletto a tombolo viene trasmessa di madre in figlia.
La tradizione continua perché essa è viva nell’animo delle Offidane che sono fiere di sentirsi artiste.

Nulla può distogliere le nuove generazioni dal desiderio di apprendere questa nobile arte com un “sogno diafano“.

Per maggiori informazioni su quello che svolge l’Associazione: http://www.ilmerlettodioffida.it/

Per visionare altri lavori realizzati per questo progetto:
https://tommasocimarelli.com/artigiani-marche/

error: ©Tommaso Cimarelli 2018 Copyright.