Napoli-it
5 Novembre 2018
San Marino | IT
14 Novembre 2018

New York City

Comments are closed.

Il Lago di Braies | Pragser Wildsee 5
Il Lago di Braies | Pragser Wildsee
24 Settembre 2018

New York, New York [PARTE 1]

New York, New York [PARTE 1] 3

Ho avuto la fortuna di trascorrere due mesi in questa magica metropoli che si affaccia sull’Oceano Atlantico, e non posso non raccontarvi la mia avventura.
La prima volta che sono stato a New York risale ad un oramai lontano Agosto 2014, dove vi trascorsi 3 settimane assieme alla mia attuale ragazza Giulia.

Inutile stare qui a scrivere dati statistici, ma giusto per darvi un’idea di cosa racchiude questa metropoli, vi estraopolo con piacere qualche informazione dalla nota Wikipedia.

È la città più popolosa degli Stati Uniti (tanto che la sua popolazione di 8,5 milioni di abitanti supera il doppio dei 4 milioni di Los Angeles, seconda città nazionale), nonché uno dei centri economici più importanti del mondo, riconosciuta come città globale. L’agglomerato urbano conta 18.223.567 abitantiquello metropolitano è di 23.019.036 abitanti, che la rendono, secondo le stime, dalla terza alla sesta area urbana più popolata del mondo, e tra le prime tre dell’emisfero boreale e del continente americano (in concorrenza con Città del Messico e San Paolo). New York è anche stimata come diciottesima città più popolata al mondo, tra le città africane di Kinshasa e Lagos, nonché la più popolosa città anglofona del mondo.

Central Park in inverno – ©Tommaso Cimarelli.

Come è chiaro, New York City stupisce già sulla carta.
Serve però viverla di persona, per assaporarne la sua vera magia.

Sono avvertiti coloro che non sopportano le grandi folle con tutti i pro e contro ovvi delle più grandi città metropolitane.
Il cuore di Manhattan pulsa incessantemente 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Ogni secondo vengono programmate nuove attività, feste, spettacoli, ecc.

Proprio nel cuore della penisola di Manhattan, troverete Central Park, uno dei parchi più visitati e conosciuti del mondo, grazie anche alla lunga lista di film e serie televisive che lo hanno visto protagonista.
Denominato “il polmone verde di New York”, ricopre una superficie di 3,41 km quadrati, riuscendo a creare un perfetto distacco con la vita frenetica che gli ruota attorno.

Emigranti italiani a New York City – fonte: Web.

Come dicevo, la città non si ferma mai e grazie alle sue numerose linee della metropolitana, è attrezzata affinchè possiate godervi ogni sua area.

Questa collega in maniera rapida e costante tutti e 5 i suoi distretti:  il Bronx, il Queens, Brooklyn, Staten Island e Manhattan.
Ognuno di questi distretti possiede caratteristiche e peculiarità proprie.

I miei zii paterni sbarcarono in America durante la crisi post-guerra, trovando fin da subito ottime opportunità lavorative, tant’è che vi risiedono tutt’ora.
Probabilmente è anche per questo motivo che sento una particolare attrazione verso questo continente.

Essendo un hotel troppo costoso per i 2 mesi, abbiamo deciso di affittare un appartamento nel Queens, il terzo dei cinque distretti di New York.

I costi degli affitti sono decisamente alti, per questo avere una residenza proprio a Manhattan è assai difficile.

Dedicherò un articolo per ogni distretto, sia per non appesantire la lettura generale, sia per dare il giusto spazio ad ognuno di questi – Manhattan in primis.

E voi? Siete mai stati a New York?
Se si, raccontatemi la vostra esperienza!

Foto copertina: ©Tommaso Cimarelli 2018.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: ©Tommaso Cimarelli 2018 Copyright.